INTERNET E LA FEDELTA’ DEL CONSUMATORE. Risulta che negli ultimi anni i social media e i dispositivi mobile abbiano avuto un impatto positivo sulle dinamiche legate alla fedeltà dei consumatori verso marchi e prodotti.

Lo stesso vale per il gioco collegato al mondo del web, strumento che influisce positivamente sulla fedeltà, soprattutto in paesi evoluti come Stati Uniti e Gran Bretagna.

In uno scenario piuttosto statico causato dalla recessione, i comportamenti di acquisto si caratterizzano per una cautela e razionalità del consumatore che prima di acquistare passa parecchio tempo alla ricerca di informazioni e si dedica al confronto dei prezzi tra i vari prodotti in commercio.

In un contesto del genere come si evolve la fedeltà del consumatore?  

Innanzitutto si evolve e si evolverà in futuro anche grazie all’impatto dei già citati social media, soprattutto per quanto riguarda alcuni settori come viaggi, turismo e tempo libero.

Le aziende, ma soprattutto le gli operatori che forniscono programmi di loyalty, cercano di trarre vantaggio da questi strumenti di comunicazione che consentono loro di interagire in maniera del tutto nuova con il loro pubblico di riferimento.

L’utilizzo dei social media ha una forte influenza positiva sul crm, ottima cosa visto che un programma di loyalty serve solo nella misura in cui si raccolgono dati e informazioni sui consumatori che ne fanno parte,
allo scopo di migliorare i prodotti e i servizi dandone riscontro ai clienti.

La vera fedeltà si conquista in questo modo e non attraverso sconti e premi che rappresentano solo un incentivo ad aderire al programma.

Un’azienda intelligente ascolta il cliente e mette in pratica le informazioni raccolte attraverso i vari programmi di loyalty per realizzare prodotti e servizi migliori seguendo le esigenze e i desideri dei consumatori.

Oggi questo è possibile attraverso i social media.

Un altro strumento che ha impatto positivo sui processi di fidelizzazione è il gioco, sempre collegato al mondo di internet.

Molti giochi presenti in rete prevedono infatti regole per la raccolta di punti che danno poi diritto ad alcuni vantaggi.

I giochi creano nel consumatore una sorta di competizione, diventa una gara al raggiungimento del maggior numero di punti, e creano inoltre una sorta di dipendenza (frequenza di accesso elevata).

Infine ci sono gli iPod e gli smartphone, strumenti perfetti in termini di personalizzazione e georeferenziazione, caratteristiche importantissime per chi si occupa di programmi di loyalty.

Call Now ButtonCHIAMA ORA!

Iscriviti alla nostra Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle News di settore, consigli e Promozioni!

La tua iscrizione è avvenuta con Successo