UN SITO MULTIMEDIALE. La multimedialità è la compresenza di più mezzi di comunicazione in uno stesso supporto o contesto informativo. Tra tutti i supporti quello che più si presta alla multimedialità è proprio il sito internet.

Attraverso un sito web, infatti, si può facilmente ed efficacemente comunicare con i propri utenti facendo uso di molti media differenti: video, immagini statiche e in movimento, filmati, foto, musica, suoni, disegni, testo ecc.

Nel caso di un sito web la compresenza di tutti questi mezzi di comunicazione in un unico supporto non risulta caotica e, anzi, aiuta a comunicare meglio, in maniera più diretta ed efficace.

Oggi si è sempre più convinti, anche in base a ricerche sul settore, che la multimedialità possa offrire numerosi vantaggi favorendo e migliorando l’apprendimento.

In un’enciclopedia online, come può essere Wikipedia, la multimedialità può portare vantaggi enormi che un’enciclopedia cartacea non può offrire: per esempio permette di associare ad ogni voce non solo la sua spiegazione testuale, ma anche fotografie, disegni, grafici, video, commenti ecc.

Lo stesso discorso vale per i siti istituzionali e per i siti e-commerce, facendo attenzione a non esagerare con la multimedialità che portata all’estremo rende un sito disordinato e quindi poco piacevole.

Le immagini e le fotografie
giocano un ruolo molto importante all’interno di un sito e spesso fungono da complemento indispensabile del testo: servono, a seconda dei casi, a chiarirlo, a spezzarlo o a renderlo più efficace.

Le animazioni
sono utilissime se utilizzate per chiarire un messaggio o evidenziare un contenuto, anche una semplice freccia animata accanto a un titolo può aiutare guidando l’occhio dell’utente verso ciò che riteniamo importante.

Anche i piccoli filmati, per esempio quelli utilizzati per illustrare le caratteristiche di un prodotto/servizio, possono risultare molto utili per un visitatore.

Oggi è molto semplice inserire filmati all’interno del proprio sito, basta pubblicare un video su YouTube (famosissimo sito di condivisione di video ma ne esistono molti altri!) e quindi riprenderlo all’interno del proprio sito.    

Attenzione a un particolare molto importante: sia che si tratti di fotografie, di filmati, o di immagini, la regola fondamentale è sempre la buona qualità.

Una foto di cattiva qualità scattata da un principiante non farà altro che togliere credibilità al vostro prodotto/servizio sminuendolo agli occhi del visitatore.

Infine attenzione ai tempi di caricamento che possono aumentare nel caso di immagini in alta de definizione e di filmati troppo pesanti, le lunghe attese non fanno piacere a nessuno e spesso scoraggiano l’utente portandolo ad interrompere la sua visita all’interno del sito!     

 

Call Now ButtonCHIAMA ORA!